Lo shiatsu è un'arte per il benessere.

Esso ha preso forma in tempi relativamente recenti, fra il 1910 ed il 1920, grazie ai due Maestri Tokujiro Namikoshi e Shizuto Masunaga, che ne definirono i due filoni principali.

Le radici, però, sono ben più profonde e risalgono alle antiche tecniche manuali orientali del 2500 - 3000 A.C., importate dai monaci buddisti in Giappone.

 

Il trattamento si effettua a terra, su un futon, o su un lettino ed il ricevente è completamente vestito; ciò farà sì che la sensazione sia la medesima su tutta la superficie del corpo.

La durata è di poco meno di un'ora, non esistono trattamenti che abbiamo una durata significativamente inferiore.

Lo shiatsu è un vero e proprio percorso di ricerca personale, perciò, si consiglia di ricevere uno o due trattamenti la settimana per un periodo di almeno cinque sedute.

 

L'Arte dello Shiatsu sostiene l'individuo nel suo IO, è l'essere, senza il fare.